Archivi della categoria ‘primaria’

Esce “Francesco e il Principe di Gerusalemme” da leggere e colorare

Esce “Francesco e il Principe di Gerusalemme”: un album da colorare per viaggiare con la fantasia, assieme a san Francesco, fino in Terra Santa. È una calda giornata estiva di tanti secoli fa a Gerusalemme: la città è tranquilla, e tutti sembrano riposare… Cosa ci fanno due frati, soli, per le vie dell’antica città, così […]



La Pasqua da colorare

Sul sito My Little House, potete trovare due attività da svolgere con i bambini dell’infanzia e della primaria. Si tratta di un libretto con la storia della Pasqua, scritto in inglese (ma facilmente traducibile) e con le immagini a colori, che possono servire da esempio per colorare invece le stesse immagini ma in bianco e […]

Una Guida per le religioni alla scuola primaria

Non riguarda direttamente il nostro piano di studi ma quello dei nostri colleghi svizzeri di lingua italiana. Si tratta della prima Guida unitaria per l’insegnamento della religione, una novità frutto del lavoro di un team di maestri di scuola elementare e insegnanti di religione coordinati da don Angelo Ruspini della Diocesi di Lugano. Un lavoro […]

Il sito della settimana – Crickweb

Crickweb è un sito inglese di materiali per la scuola primaria e dell’infanzia (ma vanno benissimo anche la secondaria di 1°), che contiene attività, giochi e lezioni interattive dedicate a diverse discipline scolastiche, tra le quali anche la religione. Le attività sono realizzate in flash e permettono una certa interazione; alcune sono a carattere inter-religioso […]

Il gioco della Torre di Babele

Questo gioco è stato chiamato della Torre di Babele, perchè contiene la parola ciao in diverse lingue del mondo. E’ una specie di memory, ma ognuno può usare le tessere a suo piacimento. Sono 16 elementi a colori che se usate come memory devono essere stampate in doppia copia su cartoncino. L’attività l’ho trovata su […]

Il Natale visto dai bambini

La collega Laura mi ha inviato questo graziosissimo video fatto insieme ai suoi alunni della primaria. Si tratta del racconto del Natale completamente disegnato, scritto e interpretato dai bambini stessi. Un bell’esempio, quello di Laura, che merita di essere valorizzato.

Subscribe to RSS Feed Seguimi su Twitter!