Oggi ad Assisi, il via al Corso nazionale di aggiornamento per insegnanti di religione cattolica

assisi.jpg“L’insegnamento della religione cattolica: un contributo alla educazione delle nuove generazioni, nel contesto d’Europa”. È il titolo del corso nazionale di aggiornamento per i docenti di religione cattolica in servizio nella scuola, che si apre oggi ad Assisi (Domus Pacis, Santa Maria degli Angeli) per iniziativa del Servizio Cei per l’insegnamento della religione cattolica (Irc). Al centro dei lavori, informano gli organizzatori, “i temi della formazione, il rapporto tra la proposta cristiana e la ricerca della propria identità, la progettazione didattica e gli stili e le metodologie di lavoro”. Al percorso formativo parteciperanno esperti incaricati di seguire i lavori di gruppo e i laboratori, che proseguiranno fino a mercoledì 10 ottobre, per terminare con le conclusioni a cura di mons. Giosué Tosoni, direttore del corso, e di don Vincenzo Annichiarico, nuovo responsabile del Servizio Irc della Cei. Complessivamente, nell’anno scolastico 2006-2007 – stando ai dati della Cei – il 91,2% degli studenti italiani hanno scelto di avvalersi dell’Irc. Un dato che arriva al 94,6% nelle scuole primarie, si attesta sul 92,9% nelle secondarie di primo grado e scende all’84,6% nelle secondarie di secondo grado. Nelle Regioni del Sud le adesioni più alte, in quelle del Nord le percentuali più basse a favore dell’ora di religione.

Riportato da Agenzia Sir



Both comments and pings are currently closed.

Vuoi essere informato gratuitamente quando esce una notizia? Inserisci la tua email:


Subscribe to RSS Feed Seguimi su Twitter!