Realizzare un “Webinario 2.0″ in classe, con i dati Unicef

In molti si chiederanno che cos’è un “Webinario”? Il webinario è un seminario legato alla multimedialità e alla interattività utilizzando dunque gli strumenti della rete. Il “Webinario 2.0″ è un passo avanti perchè utilizza si la rete, ma in modo particolare quelle applicazioni messe a disposizione dal web 2.0. Insegnare usando il webinario 2.0 penso che potrebbe essere per i nostri ascoltatori e alunni di tutte le età una esperienza molto significativa. Come realizzare un webinario 2.0 con i dati Unicef sulla situazione dell’infanzia nel mondo? In pochi e spero semplici passi.

1) Ho già parlato in altri post delle funzioni offerte da Mindomo per la creazione di mind map interattive e completamente navigabili. Un primo passo è dunque la realizzazione e poi la visualizzazione di una mappa concettuale con Mindomo, nel caso specifico sull’argomento della povertà nel mondo e in particolare della situazione dei bambini a 360°. Nella mappa dovranno essere presenti link ai siti che trattano l’argomento da tutti i punti di vista e a mappe geografiche che illustrino la situazione. Si potrebbero usare ad esempio le mappe beta di gapminder che hanno la caratteristica di essere animate e modificabili a seconda delle proprie esigenze (sempre però a partire dai dati in loro possesso)
2) Per chi volesse creare delle vere e proprie visualizzazioni di dati statistici la prima cosa da fare è scaricare il Rapporto Unicef 2007. Fra le altre cose i file .pdf dell’Unicef sono completamente selezionabili e quindi i dati possono essere velocemente copiati e incollati in excel oppure inseriti in piattaforme di visualizzazione dati come Many Eyes, che costituisce forse uno dei migliori strumenti di visualizzazione interattiva dei dati anche su mappe geografiche. Le mappe create dovranno essere proiettate in classe per arricchire la spiegazione con elementi visuali. Qui sotto ne potete vedere una realizzata con alcuni dei dati presi dal Rapporto Unicef:


3) Nel caso di alunni della scuola secondaria una buona proposta di lavoro potrebbe essere quella di lavorare sui dati statistici del rapporto, che sono molti, per creare ulteriori visualizzazioni o grafici in excel o sempre in Many Eyes. Per i bambini della scuola primaria o della secondaria di 1° grado, si possono selezionare solo alcuni dati più significativi e realizzare dei grafici colorati come quello che riporto qui sotto. Per chi non ha familiarità con excel consiglio delle applicazioni online tipo questa, creata apposta per i bambini e che permette di salvare il grafico creato sottoforma di immagine.

grafico.png

Technorati Tags: , , , , , , , ,



Both comments and pings are currently closed.

Vuoi essere informato gratuitamente quando esce una notizia? Inserisci la tua email:


Commenti

  1. [...] ai nostri alunni del problema fame, povertà e disugualianze. Avevo già realizzato un webinario in questo post proprio relativo al rapporto Unicef del 2005. Aggiungo altre informazioni utili per realizzare [...]

Subscribe to RSS Feed Seguimi su Twitter!
cool hit counter